Politica, marioli, corrotti e tangentisti

Classificazione del mariolo in politica. Oggi, il mariolo in politica si divide in tre categorie, attivo, passivo e affidante. Il mariolo attivo è colui che deruba direttamente o approfitta delle condizioni politiche, normative e ambientali per rubare. Il mariolo passivo è colui che lascia rubare e trae beneficio indiretto dalla predetta ruberia. Il mariolo affidante è invece colui che non deruba ma affida leciti finanziamenti pubblici su conti propri in banca. La legge ci fa sapere che è appropriazione indebita. A loro volta i marioli attivi si distinguono in due specie: corrotti e corruttori. I marioli tangentisti si suddividono poi in tre sottospecie: chi prende tangenti per realizzare opere di pubblica utilità, chi inventa opere inutili o nocive per avere tangenti, chi prende tangenti per non fare o per impedire che si faccia. Infine, la classificazione tipologica dei mariuoli per gradi. Il mariolo umanitario che ruba ai ricchi per dare ai poveri. Il mariolo ideologico che ruba per la Causa. Il mariolo militante che ruba per il partito o per la corrente. Il mariolo scambista che ruba per comprarsi i voti e la gente. Il mariolo familista che ruba per i figli e per la moglie. Il mariolo egoista, oggi più di moda, che ruba per sé, per suo piacere o per godere nel possesso. A un furfantello di primo pelo fu citato il comandamento: settimo, non rubare. Risposta: perché i primi sei hanno potuto rubare e io no? Non resta che sperare ardentemente che alle categorie suddette corrispondano altrettanti gironi di Regina Coeli, San Vittore o Poggioreale.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...